venerdì 13 giugno 2008

VIBRAZIONI


Tu, mi sei vicino, alzo lo sguardo, con una mano mi costringi a guardarti negli occhi,
gemme di un clore profondo, intense, i tuoi occhi stelle brillanti in questo mio cammino buio , vibrazioni, emozioni, mi trasmettono,
Occhi da fanciullo, ma un fanciullo che sa gia' cosa e' l'amore, occhi da cucciolo ma che sanno dare calore
I tuoi occhi , quel mondo meraviglioso che ogni volta che esploro scopro sempre piu' profondo, ingenuo, ma sincero, occhi di chi ha sofferto, ma che adesso hanno trovato la loro strada, la nostra vita

1 commento:

Aglaia ha detto...

bellissima!!! :-))