lunedì 7 luglio 2008

L' INCUBO

DOVE E' FINITA FEDERICA, LA RAGAZZA IN FERIE E SCOMPARSA?
COSA NE E' SUCCESSO? E CHI C'ERA CON LEI?
STA DIVENTANDO SEMPRE PIU' RECENTE IL CASO DI GIOVANI IN GIRO PER IL MOPNDO E SCOMPARSI.
MA PERCHE'? PERCHE' OGGI NON CI SI PUO' PIU' FIDARE DELLE CONOSCENZE O DI UN SEMPLICE VIAGGIO?
E' DIVENATO TUTTO PIU' DIFFICILE E PERICOLOSO.
UNA RAGAZZA IN FERIE, CONOSCE NUOVE PERSONE E SPARISCE?
SPERO SOLAMENTE SIA SALVA.
UN MONDO MALATO, MARCIO SENNZA PIU' UN IDEALE, SENZA PIU' RISPETTO, SENZA PIU' UNA VIA ...
E' QUESTO CIO' CHE CI ASPETTA?
E PENSARE CHE UN TEMPO MANDAVANO IN VIAGGIO I BAMBINI DA SOLI, MIA SORELLA PARTI PER LONDRA GIOVANISSIMA, E L'INTERRAIL ERA UNA MAGNIFICA ESPERIENZA...
MA ADESSO? VEDI PARTIRE TUA FIGLIA CON IL SORRISO PER LA GIOIA E MAGARI LA VEDI TORNARE IN UNA BARA O CHISSA' SE LA RIVEDI... HO I BRIVIDI , NON VOGLIO CREDERE CHE IL MONDO , CHE I GIOVANI NON SI POSSANO PIU' PERMETTERE LA LIBERTA'...!!!

5 commenti:

S E R E N A ha detto...

Mi spiace Cristy, a quanto pare dalle ultime notizie Federica è stata trovata morta...la cosa che mi fa rabbia sul serio è certamente, contrariamente a quello che ritengono molti, quello di far partire con un'amica una ragazza di 20-21 anni...io genitore non avrei mai permesso questo...mi spiace, potrò sembrare retrograda ma la penso così...proprio con i tempi che corrono, i ragazzi non sono responsabili come lo eravamo noi una volta (e parlo di solo una decina di anni fa)...oramai tutto è cambiato, i ragazzi sono qualcosa di scriteriato che non ha limite...mi spiace per Federica e per tutti quei ragazzi che formano oggi una gioventù sbandata...

nonsoloattimi ha detto...

Ciao Cristy... si, hai ragione, è orrendo pensare che una vita possa essere spezzata da un altro essere umano... la gioia di un viaggio che si trasforma in tragedia... vorrei non dover più sentire queste atrocità...
un bacio

cristy ha detto...

i miei timori ieri si sono concretizzati, e la ripugnanza, l'odio, la rabbia non servono per esprimere quello che per l'ennesima volta ho provato.
Sere, anke io sono partita per il mio primo viaggio con Moka in egitto a quell'eta' , ma l'unica colpa che posso dare alle due ragazzine e' di essersi allontanate separate con gente sconosciuta!
Non avrei mai lasciato la mia amica sola con sconosciuti, e come dici te, non nel mondo di oggi!

Alberto D. ha detto...

Faccio una considerazione: pare che il maggior sospettato sia tale Viktor, un uruguayano detto il gordo che ora è scomparso.
Se questo viktor fosse stato un uruguayano turista come le due ragazze, nona vrebbe avuto certamente un appellattivo o soprannome, inq uanto nessuno lo avrebbe conosciuto così approfonditamente da ficcargli un nomignolo. E questo già significa che questo Viktor ben essendo un non spagnolo era evidentemente un tipo che faceva tappezzeria a lloret de mar o peggio era un tipo di strada ovvero un calletero.
Considerando poi che il nomignolo "el gordo" non è certo un soprannome dei migliori che i popoli ispanici appioppano alla gente, si può praticamente asserire che la povera Federica sia uscita malauguratamente con un ragazzaccio di strada, con un calletero. Era il caso? Purtroppo i giovani d'oggi pare abbiano perso la naturale diffidenza, l'istinto e l'assennatezza per non mettersi in condizioni di così chiaro ed evidente pericolo.

Sergio ha detto...

Ammetto che mi è dispiaciuto tantissimo per la brutta sorte di Federica..quel suo sorriso era fantastio..ma ha commesso un grandissimo errore..concordo pienamente con Serena..oggi bisogna fare attenzione..il mondo è diventato cattivo..troppo :(