martedì 6 maggio 2008

Il valore dell'amicizia, l'emozione di trovare un tuo simile che ti riempie nelle tue lacune , nel tuo animo, nella tua vita, colui o colei che completa , cosa si puo' desiderare di piu'?
Un angelo senza ali li' vicino ate , onnipresente e sempre disponibile ad accoglierti nel suo abbraccio pieno d'amore.
ma quando tutto cio' viene meno, quando nel corso degli anni ci sono incrinature, rotture che poi vengono riparate, malintesi, quando l'amicizia diventa a SENSO UNICO , cosa dobbiamo fare?
Chiudere un rapporto che inizialmente ti ha dato e poi di volta in volta ti ha tolto, lasciandoti ferite piu' o meno gravi , ma che continuano a sanguinare, o andare avanti magari illudendosi che non ci sono problemi che va tutto bene, che deve essere cosi'?
L'amicizia come l'amore e' un sentimento troppo puro e delicato, una goccia di cristallo che ognuno di noi mette nelle mani dell' altro e basta niente perche' si frantumi in mille briciole.

5 commenti:

Nana ha detto...

Come capisco..

passavo di qua per caso...
credo che tornerò...
^^

butterfly.23 ha detto...

eh già...amicizia e amore...due grandi sentimenti...i più grandi...e difficili da gestire!

Sergio ha detto...

Non concordo..a differenza dell'amore, sottoposto a diverse emozioni, io credo che ci vuole ben altro che un niente per mandare in frantumi una vera amicizia..se si frantuma così facilmente, allora non era veritiera..

cristy ha detto...

SERGIO, QUANDO LE FERITE SONO TROPPE, QUANDO LE DELUSIONI SI AGGIUNGONO ALLE DELUSIONI, QUANDO IL RANCORE SI INSINUA NEI SENTIMENTI, QUANDO NON HAI PIU' FIDUCIA PENSI CHE TUTTO POSSA CONTINUARE??
IO ANCORA NON LO SO, MA QUESTO DUBBIO ORMAI MI PERSEGUITA DA ANNI!!!

cristy ha detto...

CIAO NANA, GRAZIE PER LA VISITA, E TORNA PURE QUANDO VUOI... SEI LA BEN VENUTA :-))